Speciale Psoriasi

 

Cause della Psoriasi

La Psoriarsi è un affezione molto comune della pelle, una malattia infiammatoria della pelle che può essere causata da traumi locali, come la psoriasi a placche o fenomeno di Koebner, irritazioni e scottature solari, infezioni, candida, streptococco, ma non si tratta di una malattia non infettiva. La Psoriasi può derivare anche da una reazione allergica a farmaci e alle terapie antimalariche con clorochina. Fra le cause anche lo stress e il largo consumo di bevande alcoliche. La Psoriarsi ha carattere cronico ed è recidiva.

Sintomi

La malattia si manifesta attraverso la comparsa di lesioni, desquamazioni, esfoliazioni ed eruzioni cutanee, papule o placche eritematose, scaglie argentee o opalescenti. In genere queste lesioni si presentano dietro alle orecchie, nella zona lombosacrale, su gomiti e ginocchia, sulla pianta del piede, sul palmo della mano e sulle unghie. Una volta che queste lesioni guariscono non lasciano traccia o cicatrici e la ricrescita dei peli avviene in modo naturale, eppure la Psoriasi può causare la caduta dei capelli.

Come curarsi

In caso di Psoriasi è bene rivolgersi a un dermatologo per individuare la cura più giusta al proprio caso, in relazione alla causa che ha generato la malattia. La cura di questa patologia, come ogni terapia, deve essere personalizzata. In genere si usano farmacia allopatici e preparazioni topiche emollienti, quali cortisone, vaselina, oppure agenti cheratolitici come l’acido salicilico o analoghi della vitamina D. In caso di di forme generalizzate si può ricorrere a terapie sistemiche, fototerapia con UVB e/o UVA, fotochemioterapia o PUVA terapia.

Scrivi un commento