Tieni sotto controllo la pressione arteriosa

 

La pressione arteriosa è la pressione che il sangue esercita sulle pareti delle arterie ed è la forza che lo fa scorrere nel sistema cardiocircolatorio. Quando questa pressione cresce in maniera anomala si parla di ipertensione arteriosa.

L’ipertensione può causare danni progressivi al sistema cardiocircolatorio, che possono manifestarsi con malattie cardiovascolari ed eventi gravi. La misurazione della pressione arteriosa, particolarmente consigliata a pazienti anziani, donne in gravidanza, e diabetici è pertanto fondamentale.

Spesso associate a patologie come l’ipertensione arteriosa si possono verificare aritmie cardiache. La fibrillazione atriale e’ la più comune tra le aritmie, si tratta di un’anomalia del ritmo cardiaco la cui frequenza aumenta sempre di più con l’aumentare dell’età. In presenza di tale anomalia, le normali contrazioni degli atri, due delle quattro camere cardiache, vengono sostituite da movimenti caotici, completamente inefficaci ai fini della propulsione del sangue. Inoltre il battito cardiaco diviene completamente irregolare.

Per la misurazione della pressione  possono essere utilizzati i tradizionali sfigmomanometri a mercurio oppure le più moderne apparecchiature elettroniche automatiche di facile utilizzo. Farmacia Santini consiglia:

  • OMRON dotato di esclusivi sensori capaci di rilevare pulsazioni irregolari, movimenti anomali del braccio e corretto posizionamento del bracciale, i principali fattori di inaccuratezza degli sfigmomanometri digitali. Grazie alla doppia camera d’aria garantisce una compressione del braccio più breve e priva di dolore, adatto anche al paziente obeso. Facile da usare in virtù del display di grandi dimensioni, un unico bottone e memorie automatiche.
  • MICROLIFE AFIB Il primo misuratore della pressione al mondo con rilevazione della FIBRILLAZIONE ATRIALE. Adatto a pazienti con fibrillazione atriale in trattamento con farmaci antiaritmici per il controllo di eventuali recidive e a pazienti con aritmie o fibrillazione arteriale cronico (solo se il ritmo no è eccessivamente variabile).

 

Scrivi un commento